Questo blog raccoglie documenti sulle bianche scie persistenti prodotte da particolari aerei che quotidianamente solcano i nostri cieli. Ufficialmente vengono definite scie di condensa ma sono sempre di più le testimonianze di politici, scienziati, magistrati e giornalisti che parlano di queste scie come parte del progetto di ingegneria climatica definito 'geoingegneria' e di una operazione aerea finalizzata all'uso bellico del clima in sinergia con la operazione HAARP. Anche il Quirinale, in un documento pubblicato qui di seguito, attribuisce queste scie ad una operazione aerea che dipende dal Ministero della Difesa. Le dichiarazioni di Lyndon B.Johnson (1958) e del Segretario di Stato USA per la difesa William Cohen (1997) sono illuminanti. Buona lettura   ..corpala@gmail.com  - .vittiori@gmail.com - Roma   

 * * * * * *  
 Una vecchia 'storia':  aerei USA irrorano il Vietnam con l'Agente Orange
Grazie a 'Il cielo sopra Livorno' fb


  Pordenone: camion 'vela' messo a disposizione dal Presidio Stop Scie Chimiche di Pordenone per rompere il silenzio "assordante" dei media!



 


 spot di 
Riprendiamoci il Pianeta



 

 E che cosa conterranno le scie biancastre 
che deturpano la nostra volta celeste? 
Non ce lo diranno mai, ma, se si vuole essere realisti 
– sulla base di una spassionata conoscenza dell’uomo –
si pensi al peggio.  
scrive Giuseppe Goriani in: Ivi sarà pianto e stridor di denti (nota 11), 6/04/2014
http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=48083 
http://www.editoririuniti.it/recensioni/ivi-sara-pianto-e-stridor-di-denti.php


MeteoWeb.eu pubblica una serie di foto satellitari 
          con evidenti scie aeree.  [Grazie a www.nogeoingegneria.com]
http://www.meteoweb.eu/wp-content/uploads/2014/05/065.jpg

 
● ●  Un caloroso 'GRAZIE' alla Redazione di  Il Meteo.it
 11 aprile 2014 
Il Meteo.it denuncia le scie chimiche:
"...il consigliere scientifico di Obama ha confermato l'utilizzo di sostanze chimiche come il sale di Bario, l'ossido di alluminio, il Torio, il Quarzo, il Potassio e il Magnesio per l'irrorazione dei cieli a favore della geoingegneria e la manipolazione del clima..."

http://www.ilmeteo.it/portale/scie-chimiche-ora-ufficiale 


Buona Pasqua 2014 ! da http://freeskies.over-blog.com/




 ● ●  15-3-2012 
Interrogazione al Parlamento Europeo del deputato PPE Oreste Rossi: 

 " Secondo un blogger italiano, dal 1996 ad oggi si è intensificata la presenza di scie chimiche, dette anche chemtrails, fenomeno che molti ignorano. Tali scie, a differenza di quelle di condensazione, non si dissolvono in breve tempo nell'atmosfera. Inoltre, esistono prove che attestano la presenza nelle scie di elementi chimici dannosi. Alcuni ricercatori hanno studiato la composizione e gli effetti di questo fenomeno che, ai nostri occhi, sembra innocuo e comune. A detta di questi studiosi, le scie chimiche sono la conseguenza di operazioni sperimentali che hanno molteplici scopi. Gli obiettivi principali, seppur non dimostrati, spaziano dal settore della meteorologia a quello militare. Le analisi effettuate hanno accertato la presenza dei seguenti elementi nelle chemtrails: bario, alluminio, torio e cesio radioattivi, rame, titanio, silicio, litio, cobalto, piombo, etilene dibromide o dibromuro e alcuni agenti patogeni.            Le scie chimiche possono causare una sindrome definita Morgellons. Si tratta di un morbo che provoca un grave deperimento dell'organismo. Oltre a questa malattia, le chemtrails sono associate ad altre patologie come forme tumorali, morbo di Parkinson e disfunzioni cardiache. Considerato che gli effetti sulla salute umana provocati dalle scie chimiche descritti dal blog sembrano essere molto gravi, può la Commissione far sapere se è al corrente degli effetti delle scie chimiche e quale sia la posizione dell'Unione europea per quanto riguarda gli scopi perseguiti che sono all'origine del fenomeno? "

● ●     sen. Scilipoti: via segreto di  stato sulle scie chimiche e stop alle operazioni aeree!
(ANSA) - ROMA, 27 MAR  2014- "Il governo cancelli il segreto di Stato sulle cosiddette 'scie chimiche' e faccia cessare le operazioni aeree militari che determinano danni ambientali e alla salute delle popolazioni dei territori interessati". Lo chiede il senatore di Forza Italia, Domenico Scilipoti, in un'interrogazione parlamentare al presidente del Consiglio ed ai ministri della Salute, dell'Ambiente e della Difesa. "In effetti - dichiara Scilipoti - si tratta di un'interrogazione che avevo gia' presentato nella scorsa legislatura ma che e' rimasta lettera morta. La ripropongo perche' le problematiche generate da queste operazioni di aerosol ('scie chimiche'), in cui si rintraccia l'uso di metalli, polimeri, silicati virus e batteri, possono provocare seri danni all'uomo e all'ambiente.  A mio avviso inoltre - osserva - si configura la lesione di diritti sanciti dalla Costituzione".           "Bisogna sapere - spiega Scilipoti - che i sorvoli aerei ad alta quota, autorizzati dal governo italiano nel 2002 attraverso la firma di un accordo bilaterale con gli Usa, generano piogge chimiche con il risultato di cambiare il Ph dei terreni. E' necessario quindi chiarire con esattezza quale influenza le scie chimiche hanno sulla salute degli italiani, pubblicando i risultati delle ricerche epidemiologiche relative alle malattie dell'apparato respiratorio, alle allergie dovute a intossicazione da metalli e alle malattie degenerative come l'Alzheimer. A tal fine, togliere il segreto di Stato su tali operazioni - conclude Scilipoti nell'atto ispettivo - sarebbe decisivo. Mi auguro che il governo non eluda le problematiche richiamate". (ANSA).



29 marzo 2014    Jean Manuel Bertrand, in France 3 Provence-Alpes,  
parla di scie chimiche 

 

http://www.nogeoingegneria.com/interviste/giulietto-chiesa/

 *****************************************

 ● ● Giulietto Chiesa a Niscemi presso le antenne del MUOS - 2014
http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=li3TLnsGRtc
per leggere il testo ingrandire a tutto schermo


 
● ●  22 febbraio  2014 - FIRENZE - Conferenza sulla geoingegneria - organizzata da  Nogeoingegneria.
Relatori: Giulietto Chiesa (Presidente di Alternativa Politica ), Paolo de Santis (fisico), Antonio M. Calabrò (Ingegnere aerospaziale) -  Collaborazione di Alternativa e Skyguards - Sala Vanni, Piazza del Carmine - 14:30





● ●  ● ●  1958 - Lyndon B. Johnson, il futuro presidente americano:  «Dallo spazio i padroni dell'infinito avrebbero il potere di controllare il clima sulla terra, provocare alluvioni e carestie, cambiare le maree e far crescere il livello dei mari, cambiare la rotta della corrente del Golfo e rendere gelidi i climi temperati».
«From space, the masters of infinity would have the power to control the earth’s weather, to cause drought and flood, to change the tides and raise the levels of the sea, to divert the gulf stream and change temperate climates to frigid. ». 
  Grazie a Gianni Lannes per la segnalazione - Vedi anche http://chemtrailsplanet.net/ -  LEGGI 
http://www.thespacereview.com/article/396/1
 


● ● Anche in Israele c'è chi lotta contro le chemtrails (grazie a http://www.scienzamarcia.blogspot.it/GUARDA


                                                                                    ● ●  ● ● "La parola  scie chimiche (“chemtrails”) non è un’invenzione dei complottisti, 
    bensì un termine ben codificato 
nei manuali operativi 
dell’aviazione militare Usa, 
almeno dagli anni ’60. "  
Gianni Lannes
*
http://chemtrailsplanet.net/2013/03/31/confirmed-the-word-chemtrails-first-published-by-the-air-force-academy-in-1990/





● ● ● ● 16/07/10 - In questa puntata di History Channel .l'imprenditore Murdoch, naturalizzato statunitense e proprietario di Sky e di Fox (il canale TV più visto in USA) diffonde la sua denuncia della guerra del clima (Owning the weather on 2025) attuata tramite HAARP e le chemtrails.
> GUARDA le 5 parti da circa 9 min. l'una (La quarta parte tratta delle scie chimiche)


● ● 29 dic 2013 - Importante articolo del fisico Paolo De Santis e di Giulietto Chiesa sulla Geoingegneria
SRM: Solar Radiation Management . Cosa succede sopra le nostre teste e perché dobbiamo fermarli. Geoingegneria: il clima di Teller-Stranamore  LEGGI
 

  ● ●  La stampa parla della bella manifestazione di Modena del 21 dic. 2013.    Occorre sempre più unità tra chi lotta contro le scie chimiche!!
VIDEO della manifestazione        perchiunquehacompreso.blogspot.it    
la stampa.it ; il fatto quotidiano.it; corriere della sera.it; tgcom24; il resto del carlino.it; huffingtonpost.it ; la repubblica






Due giovanissimi manifestanti decongelati dal giovanile ardore.




    Nazioni Unite - Ginevra 18 maggio 1977   Convenzione sulla proibizione dell’uso militare o di altra ostile natura di tecniche di modificazioni ambientali
…Con il termine “tecniche di modificazioni ambientali” si fa riferimento a qualsiasi tecnica per modificare – attraverso la manipolazione deliberata dei processi naturali – le dinamiche, la composizione o la struttura della Terra, della sua litosfera, idrosfera, ed atmosfera, o dello spazio esterno…  
 

● ●  video: Un cielo normale?

● ● Il Quirinale, ad una cittadina richiedente informazioni sulle scie chimiche aeree, fa rispondere dall'Ufficio per gli AFFARI MILITARI  e dalla Segreteria del CONSIGLIO SUPREMO DI DIFESA  e attribuisce la competenza di queste operazioni aeree 
al Ministero della DIFESA
 



● ● ● ● L'AGENZIA REGIONALE PROTEZIONE AMBIENTE del Piemonte afferma, per iscritto:
"Per quanto riguarda il fenomeno delle scie chimiche conosciamo il problema, tuttavia l'ARPA è un organo tecnico che misura e fornisce i dati ambientali, ma non è deputato a prendere decisioni di tipo politico e strategico.
ARPA - SC06 Dipartimento Provinciale della Provincia di Torino SS 06.02 - Attività Istituzionali di Produzione - Qualità dell'Aria
."
.......................Dal sito www.tankerenemy.com - 9\6\2007.

  "La guerra ambientale globale è già cominciata"afferma il Generale Fabio Mini in Limes nov-dic 2007: parlando del sistema militare statunitense HAARP .. nell'articolo "Owning the weather: impadronirsi del clima"
"... ...Nessuno crede più che un terremoto, un’inondazione, uno tsunami o un uragano siano soltanto fenomeni naturali ...
Armi ad onde elettromagnetic
he capaci di provocare ..... terremoti, maremoti ..."
> LEGGI L'INTERO ARTICOLO > ASCOLTA L'INTERVISTA A MINI


  documento Air Force 2025 - USA (1996)

documento Air Force 2025  USA (agosto 1996)
[Per il documento originale cliccare sulla immagine] - 
"Il tempo meteorologico come moltiplicatore di forze. Impadronirsi del clima entro il 2015"
 "La modificazione del clima, offre, a chi combatte la guerra, un ampio raggio di opzioni per sconfiggere o controllare il nemico".
 "La modificazione diventerà parte dei sistemi di sicurezza interni e internazionali, con applicazioni offensive e difensive, e può essere utilizzata come deterrente. L'abilità di generare precipitazioni, nebbia e tempeste e femoneni metereologici artificiali è parte integrante delle tecnologie militari".
 


●   Nòva - 13/03/08
"
Se il clima diventa un'arma - Conflitto ambientale: il programma H.A.A.R.P.". articolo del prof. Antonio Teti:"...A questo punto le onde elettromagnetiche rimbalzano sulla terra con un "effetto penetrazione" che può generare fenomeni climatici di tipo diverso (maremoti, tifoni, uragani, eccetera)". > > LEGGI ...........
Dal curriculum del prof.Teti: Università di Chieti-Pescara, Accademico Ordinario della Pontificia Accademia Tiberina. Specializzazione in Trasmissioni Radio e Cifratura Dati presso la Scuola Militare delle Trasmissioni dell'Esercito di San Giorgio a Cremano (Na) – È qualificato esperto di armi e balistica.http://www.antonioteti.it/curriculum.htm
●  "...they can alter the climate, set off earthquakes, volcanoes remotely through the use of electromagnetic waves" dichiara William Cohen, segretario di Stato per la Difesa USA, nella conferenza dedicata al contro-terrorismo, Atene, 28 aprile 1997 :
"Altri terroristi sono impegnati in un tipo di azione “ecologica”, nel senso che essi possono alterare il clima, far scatenare i terremoti, le eruzioni vulcaniche, utilizzando onde elettromagnetiche. Molte menti ingegnose stanno lavorando attualmente per mettere a punto i mezzi per terrorizzare intere nazioni. Tutto questo è reale ed è per questo che abbiamo intensificato i nostri sforzi nella lotta contro i terroristi." Fonte   Fonte  
     Quindi, un segretario di Stato USA per la difesa dichiara ufficialmente che è possibile provocare le suddette catastrofi! E Cohen, per eliminare le comprensibili perplessità, ribadisce: "It's real":"tutto questo è reale" !  
Che poi siano i terroristi a possedere le complesse conoscenze e l'enorme apparato tecnico scientifico necessario............

● ● 14 gennaio 2013 - Il neurologo  Russell L. Blaylock avverte: “L’alluminio presente nelle scie chimiche sta causando l’aumento esplosivo delle MALATTIE NEURO-DEGENERATIVE”! LEGGI l'articolo tradotto;  LEGGI l'articolo originale 
 
● ●   9/11/2009 - Il sogno di un risiko a colpi di uraganoIl più ambizioso è il progetto lanciato nel 1996 dall'Accademia dell'aviazione Usa «Il tempo come moltiplicatore di forza. Dominare la meteorologia nel 2025»...
...i militari puntano a manipolazioni del clima con effetti devastanti per il paese attaccato...
...studi per dirottare degli uragani su Cuba...
... E, last but not least, la paventata possibilità di causare terremoti, ipotesi che rasenta la fantascienza, ma che, secondo alcuni studiosi seguaci del grande fisico e inventore serbo Nikola Tesla, non sarebbe affatto utopica. 
  LEGGI tutto l'articolo

● ● ●



● ● ● ● ● ● ● ● 11 maggio 2011 - Dubbi della Pontificia Academia Scientiarum sulla geoingegneria (immissione in stratosfera di sostanze chimiche ).

Il prof. Carlo Rubbia è nel gruppo di scienziati convocati dal Vaticano per questo lavoro:
pag.1 " Il gruppo di lavoro organizzato dalla
Pontificia Accademia delle Scienze,
ha riunito glaciologi, climatologi, meteorologi, idrologi, fisici, chimici,
alpinisti ed esperti giuridici, per discutere del regresso osservato dei ghiacciai…
Geoingegneria: sono necessarie ulteriori ricerche

ed una valutazione internazionale.
pagg. 14-15: …Vi sono ancora molte domande senza risposta circa la potenziale irreversibilità di questi interventi, e sugli impatti che possono essere molto diversi da regione a regione,
prima che la geoingegneria possa essere responsabilmente considerata.
Non esiste a tutt’oggi una valutazione concorde sulla geoingegneria a livello internazionale.
E’ invece necessaria una valutazione effettuata secondo gli standard più elevati
da parte dei molteplici soggetti interessati basata, per esempio, sul modello dell’IPCC
[Tavola intergovernativa sul cambiamento climatico].
Anche le basi di questa valutazione devono però essere rese molto più solide mediante studi scientifici molto più approfonditi di quanto non sia stato finora possibile...
Debbono essere creati gli strumenti organizzativi per valutare rischi e benefici della geoingegneria
ed un processo decisionale trasparente ed ampiamente partecipativo per decidere quali rischi sono accettabili, prima che qualsiasi azione in questo senso possa essere intrapresa."

********PER ALTRI IMPORTANTI DOCUMENTI, CLICCA ********IN BASSO A DESTRA SU    'post più vecchi

 

Documenti essenziali su scie chimiche, HAARP , geingegneria e uso bellico del clima.

...................................DOCUMENTI DI BASE

INTERROGAZIONI PARLAMENTARI sulle scie chimiche aeree(per i particolari, vai nei post successivi):

- deputato DS Piero RUZZANTE 2003

- deputato DS poi UDC Italo SANDI 2003

- deputato PdCI Severino GALANTE 3/2/05

- deputato Verdi ted. UE H. BREYER 17/10/06

- senatore DS Gianni NIEDDU 13/6/06

- deputato greco Fotis KUVELIS 5/2/07

- deputato olandese Erik MEIJER 10/5/07

- senatore UDC Amedeo CICCANTI 10/8/07; 17/10/2008

- deputato PdCI Katia BELLILLO 20/12/07

- deputato IdV Antonio DI PIETRO 17/9/08

- deputato PD Antonio LA FORGIA 28/1/09

- deputato PD Manuela GHIZZANI 28/1/09

- deputato PD Alessandro BRATTI 28/1/09

- deputato PD Sandro BRANDOLINI 5/6/08; 1/10/08; 28/1/09

- senatore UDC-SVP-AUT Oskar PETERLINI 5/11/09

- deputato MRC Domenico SCILIPOTI 22/2/11

logo tratto da www.isde.org

ISDE (Associazione MEDICI per l'AMBIENTE) News n.246, 4-12-07 [www.isde.it] COSA SONO LE SCIE CHIMICHE? Sono scie di polveri di bario, alluminio, ma anche di polimeri (filamenti di silicio), scaricate a migliaia di tonnellate in tutti i cieli del mondo da aeroplani appositamente attrezzati. I governi, interpellati sull’argomento da singoli cittadini o da loro associazioni, hanno in genere, ignorato le domande (es. Italia, Francia); oppure, quando hanno risposto, hanno fornito risposte vaghe, quali “fanno parte di studi per contrastare l’effetto serra” (USA) o “fanno parte di studi per contrastare il terrorismo” (Germania). In realtà servono per studiare come controllare il clima a proprio piacimento. Essere in grado di controllare il clima equivale a possedere un arma di distruzione di massa infinitamente più potente ed efficiente delle armi nucleari: le armi nucleari distruggono e contaminano con le radiazioni tutto ciò che ricade nel loro raggio d’azione; una siccità, un’ alluvione, un ciclone distruggono “solo” gli esseri viventi e le loro attività, ma soprattutto lasciano intatte le risorse, a disposizione dei “signori del clima”; inoltre possono essere utilizzate senza il consenso dell’opinione pubblica. I prodotti chimici per la produzione delle nuvole artificiali possono essere liberamente acquistati su Internet. Ovviamente queste polveri immesse nell’aria sono molto dannose per la salute. Tutte producono problemi all’apparato respiratorio: i polimeri sono filamenti di silicio, e respirare il silicio provoca la silicosi. Le polveri di alluminio, in un breve periodo, hanno effetti negativi sulla memoria e sulla capacità di concentrazione, mentre, in tempi più lunghi, producono sintomi simili a quelli dell’alzheimer. Le polveri di bario producono stati di spossatezza (in quanto fanno contrarre i muscoli), inibiscono il sistema immunitario aumentando così le probabilità di ammalarsi.Info: www.isde.it/Isde%20news/2007/ISDE%20News%20n%20246.pdf, www.rense.com/politics6/chemdatapage.html; http://files.meetup.com/208457/AlzaLaTesta.pdf; http://www.sciechimiche.org/



Parlamento Europeo, "La Commissione per la Protezione dell'Ambiente, la Sanità pubblica e la Tutela dei consumatori considera il sistema militare USA di manipolazione ionosferica, HAARP, con base in Alaska [...] un esempio della più grave minaccia militare emergente per l'ambiente globale e la salute umana, dato che esso cerca di manipolare a scopi militari la sezione della biosfera altamente sensibile ed energetica". Risoluzione A4-0005/99- 14/01/99.

> Leggi il testo completo in > Indice dei documenti > interventi istituzionali.


ISDE (Associazione MEDICI per l'AMBIENTE) News n.255, 10\01\08 [www.isde.it]

LE SCIE CHIMICHE APPRODANO NEL PARLAMENTO EUROPEO!

Il Parlamento Europeo “considera il sistema militare USA di manipolazione ionosferica HAARP, la più grave minaccia militare… per l’ambiente e la salute umana”. Anche altre istituzioni, pubbliche e private, hanno riconosciuto il problema politico e strategico che si nasconde dietro le scie chimiche. Le interrogazione e i media, in sostanza affermano, che se si osserva il cielo, ogni giorno molti aerei anonimi rilasciano, da appositi erogatori, sci persistenti di sali metallici di bario, alluminio ed altre sostanze che creano nuvole biancastre che rendono lattiginoso il cielo. Questa cupola metallica, che oscura il sole, accelera l’effetto serra e inquina il nostro habitat, favorisce i sistemi di comunicazione e controllo a fini militari. Non abbiamo più cieli azzurri e notti stellate… Bruciori agli occhi e affezioni respiratorie sono i primi sintomi di malattie ben più gravi. Bario ed alluminio sono abnormemente presenti nel terreno. L’analisi “mineralogramma del capello” può misurare la presenza anomala di alluminio che accelera l’Alzheimer. Perché tale spreco di tonnellate di metalli e carburante? Perché aerei tanker anonimi e una forte censura? E’ necessario analizzare cibo, vino, acqua, aria e sollecitare i politici, le istituzioni e i media per affrontare questo problema. Info: www.sciechimiche.org; http://cieliliberi.blogspot.com


● ● Il generale Fabio Mini afferma:



" Le scie chimiche…Io dico la verità ....ho cercato di studiare, di approfondire un attimo la conoscenza su questo fenomeno e .... adesso dirò una cosa che probabilmente urterà la suscettibilità,..la suscettibilità di qualcuno…:allora, anche io pensavo che fosse una specie di bufala, però.. però in effetti le fotografie che sono anche in rete sono veramente inquietanti, nel senso che ci sono delle scie che sono proprio regolari, no?

Quest’estate io ero in vacanza in.. dalle parti di S. Marino, dove c‘era…. dove c’è mia mamma.

Ebbene, una mattina, per andare presto a fare una camminata, guardo il cielo e, sopra l’Appennino, l’Appennino quindi marchigiano.. romagnolo marchigiano, c’erano delle scie a livello quadrato, ma proprio erano squadrate.

Allora ho detto, dico..o qui ci sono delle rotte aeree, quelle verso Grosseto oppure queste verso Roma - perché si incrociavano in questa maniera e facevano dei quadrati - o sono così oppure c’è qualche cosa che non funziona perché non è possibile. Che poi quante rotte, quante vie aeree ci sono che possono essere parallele? Dico va béh, comunque domattina controllo di nuovo.

Il mattino dopo non c’era neanche una. Due giorni dopo non ce n’era neanche una. Per una settimana io ho continuato a svegliarmi presto per andare a vedere queste scie e non le ho più viste; allora vuol dire che era un fenomeno saltuario,

quindi non si trattava di scie dovute agli aerei di linea che passano.

Io non so dire la differenza tra quelle di condensazione e quelle invece lasciate a bella posta e non so neanche fino a che punto quelle lasciate a bella posta… quale sia la posta, cioè perché vengono lasciate queste scie

Quindi il dubbio mi rimane; dico la verità poi il dubbio mi si è veramente amplificato quando ho letto un articolo del nostro metereologo più importante d’Italia, Giuliacci.

ll colonnello Giuliacci in un articolo, proprio in una risposta a qualcuno che gli faceva questa domanda sulle scie chimiche, si è messo ad inveire: ” ma sono tutte stupidaggini, ma non è così ” e si è messo a far la teoria e la pratica delle scie che lasciano gli aeroplani normali: “ sono tutte cose normali son tutte cose….”

Bene, io di fronte agli scienziati che sono apodittici, che escludono completamente un..una variabile di un fenomeno,

io sono molto sospettoso, primo della loro capacità di essere degli scienziati seri, secondo di perché lo dicono.

Oggi uno scienziato sa, e se è scienziato lo deve sapere, che non si può escludere nulla, per cui io - dico la verità -

voglio tanto bene a Giuliacci perché mi piace e mi è simpatico,

però nel momento in cui lui ha escluso categoricamente, a me è venuto un sospetto superiore. ".

da Warology - DVD di Morgan Menegazzo e Mariachiara Pernisa. Macrolibrarsi.it



● ● ● il prof. ing. Roberto Vacca, trattando di GEOINGEGNERIA (immissione in stratosfera di sostanze chimiche come solfati e altro) afferma:


- "Questi interventi di ingegneria climatica. [...] causano danni a salute e ambiente [...]- Nel 1976 una convenzione internazionale mise fuori legge l’uso bellico del clima."
(vedi nei post successivi il programma miltare 'Owning the weather' ben descritto dal generale Fabio MINI)
- " Non si può pensare a modificare il clima se non si sa calcolare come varierebbe senza i nostri interventi."
>
LEGGI Testo originale: http://www.caosmanagement.it/art42_06.html

................................. [Il lemma “geoengineering” è stato coniato nel 1977 dal prof. Cesare Marchetti ]



● ● ● Il prof. Luigi Mariani - citato nell'articolo del prof. Roberto Vacca - è Coordinatore del Gruppo di Ricerca in AGROMETEOROLOGIA presso l'Università di Milano e dichiara:
Non siamo oggi in grado di simulare in modo realistico (con modelli calibrati e validati) gli effetti perturbativi sul clima globale derivanti da una tale operazione.
Ancora oggi ci sono molte incertezze sul ruolo che la stratosfera gioca nella macchina del clima e sulle interazioni fra stratosfera e troposfera.”


● ● ● 28/04/2009 - Il Preside della Facoltà di Chimica Industriale dell’Università di Bologna, Ferruccio Trifirò, direttore della rivista La Chimica e l’Industria, organo ufficiale della Società Chimica Italiana, intervistato dalla redazione di
http://www.finanzainchiaro.it/ , afferma:
" L'idea di immettere qualcosa nella atmosfera per controllare l'aumento della temperatura non è nuova […] ma gli effetti negativi sono largamente superiori a quelli positivi […] proposte del genere sono dannose."
LEGGI
http://www.finanzainchiaro.it/dblog/articolo.asp?articolo=3403

..............grazie a Giancarlo Marcotti, direttore del sito www.finanzainchiaro.it



9 / 11 / 09 - "Padroni del tempo e del clima. Le finalità belliche: i militari tentati dal controllo dei fenomeni estremi.""Il più ambizioso progetto è stato lanciato nel 1996 dall'Accademia dell'aviazione USA: Il tempo come moltiplicatore di forza. Dominare la meteorologia nel 2025 [Owning the weather n.d.r]...I militari puntano a manipolazioni del clima con effetti devastanti per il paese attaccato....La paventata possibilità di causare terremoti... ipotesi che rasenta la fantascienza, ma che, secondo alcuni studiosi seguaci del grande fisico e inventore serbo Nikola Tesla, non sarebbe affatto utopica.
Per alcuni organi di stampa cinesi il sisma che l'anno scorso devastò la provincia cinese del Sichuan causando 70mila vittime sarebbe il risultato di un esperimento Usa.

> LEGGI

"Le onde controverse di HAARP: la sigla significa High Frequency Active Auroral Reseaech Program, cioè "Programma di ricerca attiva aurorale ad alta frequenza". Il sito è posto presso Gakona, in Alaska, ed è dotato di 180 piloni alti 22 metri l'uno, ciascuno con una doppia antenna che emette onde ad alta frequenza fino a quote di 350 Km grazie a generatori di 3,6 MW di potenza ( oltre 70 volte la più potente stazione radiofonica USA). Scopo ufficiale dell'impianto è studiare la ionosfera per migliorare le telecomunicazioni militari, ma si teme che onde radio di tale potenza possano raggiungere l'atmosfera di paesi anche molto lontani alterandone i campi magnetici e la meteorologia. 9/11/09

> LEGGI


Thursday 9 February 2012

"Alla Guerra con la Geoingegneria ".
Pochi nel settore civile comprendono appieno che la
geoingegneria è principalmente una scienza militare e non ha nulla a che fare con il raffreddamento del pianeta o ridurre le emissioni di carbonio (Relazione, 6 febbraio). Anche se sembra ancora fantascienza, il clima è stato trasformato in una arma. Almeno quattro paesi - Stati Uniti, Russia, Cina e Israele - possiedono la tecnologia e l'organizzazione di modificare periodicamente eventi atmosferici e geologici per le varie operazioni militari e 'black operation', e sono legati ad obiettivi secondari, tra cui quello demografico, energetico e la gestione delle risorse agricole.

In effetti, la guerra ora include la capacità tecnologica di indurre, migliorare o indirizzare gli eventi ciclonici, terremoti, inondazioni e progetti, compreso l'uso di polimerizzati agenti virali aerosol e particelle radioattive trasportate attraverso sistemi meteorologici globali. ...

Matt Andersson

Ex consigliere esecutivo, aerospaziale e difesa della società di consulenza strategica e direzionale Booz Allen Hamilton, Chicago.

Grazie a Pepe Ramone di Controradio

.......................

● ● ● ● " Ho ricevuto diffide " afferma Claudio del Lungo, Assessore all'Ambiente del Comune di Firenze, aprendo la conferenza sulle scie chimiche nella sede dell'Assessorato (22/05/09). > GUARDA il filmato. [grazie a tankerenemy.com, Associazione Arzach, controradio.it]



● ● ● ● " Minacce via internet all'assessore Del Lungo " [da "Il Nuovo Corriere di Firenze" 23/05/09] in relazione al convegno di Firenze sulle scie chimiche. Articolo di Davide Agazzi. Testi e commento in www.tankerenemy.com 26/5/09 > LEGGI





12/11/09 - LA 7 Meteo : dichiarazioni del meteorologo Paolo Sottocorona sulla MODIFICAZIONE DEL CLIMA :

"Buongiorno. Aggiustare il clima…. beh qualche tempo fa c’era stato, così, qualche spunto su questo argomento e io, così …non dico cercando di fare una battuta, me ne ero uscito con “Biancaneve!”. Qualcuno ha detto: ' ma che c’entra Biancaneve!'. Il discorso era che Biancaneve è una favola e cambiare il clima è un’altra favola, perché eh.. come dire, se ne potrebbe discutere in maniera forse un pochino più.. non dico scientifica, un pochino più precisa, però stiamo parlando di cose eh... che implicano delle quantità di energia rispetto alla quale l’uomo non ce la fa, non ce la fa assolutamente. Non voglio sapere quanto costa, quanto INQUINA per esempio voler seminare le nuvole con gli aerei per far piovere in un posto piuttosto che in un altro, insomma…un delirioveramente…il modo di cambiare il clima c’è: è quello di inquinare meno, altri non ce ne sono.".

> GUARDA IL VIDEO






● ● ● ● il 21/11/08 la associazione " MILITARI ASSODIPRO " ha citato l'interrogazione parlamentare dell'on.Brandolini sulle scie chimiche.(per il testo Brandolini cfr. più avanti). > LEGGI


Il Messaggero già dal 25/06/02 scrive: "[HAARP è] una 'superarma' che, come componente principale dello SCUDO SPAZIALE .. consentirà di annientare tutti gli attacchi missilistici e mettere in ginocchio qualsiasi paese, scatenando violenti cambiamenti geofisici.…" ......«la stazione radioelettronica HAARP entrata in funzione in Alaska nel 1997…. /..specie di «forno a microonde globale.. / … l'HAARP è allo stesso tempo una «potentissima arma geofisica», in grado di "alterare le condizioni metereologiche". > LEGGI


● ● L'avv. Vitto Claut, Presidente del CODACONS Friuli Venezia Giulia, ha denunciato alla Procura di Pordenone gli aerei in partenza da Aviano.

" Denuncia contro le scie degli aerei. La denuncia presentata dal presidente regionale del CODACONS [avv.] Vitto Claut, rileva come nell'atmosfera vengano rilasciate sostanze nocive e cancerogene. A produrle sarebbero i cargo militari riconducibili all'attività della Base di Aviano . Una denuncia-querela contro ignoti per chiedere certezze e tutela della salute. Una salute che, per chi vive in provincia di Pordenone e in particolare nell’area limitrofa ad Aviano, potrebbe essere in pericolo. A lanciare l’allarme è il presidente regionale del Codacons, Vitto Claut, che ha presentato al procuratore della repubblica di Pordenone, Luigi Delpino, un esposto nel quale chiede analisi e accertamenti sul fenomeno delle “scie chimiche”."


● ● ● ● ISDE (Associazione MEDICI per l'AMBIENTE) News n.349, 10 GIUGNO 09 [www.isde.it]:

" La ..guerra ..ambientale ..esiste "

Ne parla a Radio Base il Generale MINI (per notizie sul generale Mini vedi post successivi)

> LEGGI

.Princìpi deontologici enunciati dall'Associazione 'Medici per l'Ambiente':

." TUTTI GLI UOMINI SONO RESPONSABILI DELL'AMBIENTE. I MEDICI LO SONO DUE VOLTE.".................................. ...FINO A QUANDO POSSIAMO RESTARE INDIFFERENTI ? .........................................> LEGGI


● ● ● ● ● Due uomini politici parlano di scie chimiche nel convegno di Firenze del 1 ottobre 2011.
Grazie al Comitato Stop scie chimiche Firenze.

> GUARDA il video in : www.ilcielosufirenze.com


● ● 27/12/2011 - INGEGNERIA CLIMATICA - Dagli interventi sul tempo a quelli sulle condizioni atmosferiche:

"..... Ministero della Difesa americano
che nel 1996 avrebbe lanciato un programma di sperimentazioni
con l’ obiettivo di «possedere il clima entro il 2025»
allo scopo di distruggere la logistica e la comunicazione nemiche
con nebbie, acquazzoni e alluvioni.
"

[ si tratta del ben noto progetto ' Owning the weather on 2025 '

descritto ampiamente qui di seguito dal Generale Fabio Mini ]

> LEGGI l'articolo completo grazie a Maria Heibel per la segnalazione



● ● ● ● ● ● ● ● ● ● 30/8/11 - Il TG Regionale Sardo Videolina
inizia una serie di servizi sulle scie chimiche sempre più intense nei cieli dell'isola.> GUARDA 1° servizio
> GUARDA 2° servizio

>
GUARDA 3° servizio
> GUARDA 5° servizio

Basilica della Santissima Trinità di Saccargia (SS)



● ● ● ● ● ● ● ● Nikola Aleksic, leader del movimento ambientalista serbo, chiede al presidente Tadic di fermare gli OGM e le SCIE CHIMICHE (poison trails) minacciando di portare il popolo serbo in piazza.

> LEGGI la notizia in www.luogocomune.net Ultima notizia: il 3 ottobre scorso Aleksic sarebbe stato arrestato per 'manifestazione non autorizzata'.


Il maresciallo dell'Aeronautica Militare, dottor Domenico Azzone, parla di scie chimiche in una lettera alla rivista Nimbus della Società Metereologica Italiana (grazie a Maria Heibel per la notizia) . da http://www.scribd.com/doc/23201747/Lettera-a-Mercalli-Onorato-Delitala-1%C2%B0-M-llo-Domenico-Azzone-Esperto-Meteo-A-M
Il Maresciallo ha anche relazionato sulle scie chimiche nella conferenza-dibattito
“Scie in cielo, timori sulla terra...” il 26/6/09 a Genova (www.tankerenemy.com/2009/07/conferenza-di-genova-sulle-scie.html).

> LEGGI

....................................... GEOINGEGNERIA
.............................[immissione in stratosfera di sostanze chimiche]

..
............ .......Il lemma “geoengineering” è stato coniato nel 1977 dal prof. Cesare Marchetti.

● ● ● [da Associated Press ] " secondo John Holdren, il capo consigliere scientifico della amministrazione, il Presidente Obama sta considerando l' "ingegneria climatica" [geoingegneria] come un mezzo per combattere il cambiamento del clima causato dalle emissioni di carbonio [gas serra NdR] .

" Il nuovo consigliere scientifico presidenziale ha detto mercoledi che il riscaldamento globale è così grave che l'amministrazione Obama sta discutendo di tecnologie radicali per raffreddare l'atmosfera terrestre"......
"Una "soluzione" caldeggiata da Holdren è di 'sparare particelle inquinanti nell'alta atmosfera per riflettere i raggi del sole" - ["shooting pollution particles into the upper atmosphere to reflect the sun’s rays".].
>
LEGGI http://www.prisonplanet.com/obama-to-consider-geoengineering-climate.html
> LEGGI
http://quintoelemento.controradio.org/





Da questo schema didattico si nota un aereo in volo che lascia scie di sostanze (alluminio e bario) che dovrebbero servire a respingere i raggi del sole.

>
LEGGI

Grazie a http://www.quintoelemento.controradio.org/
e a Pepe Ramone clicca sulla foto per ingrandirla






● ● 12/05/09 - L'Espresso parla di geoingegneria: " Raffreddiamo la terra"

di Fred Guter :
"Dai gas sparati nell'atmosfera agli specchi orbitanti, gli scienziati studiano progetti per ridurre la temperatura. È la grande sfida della geoingegneria. [...]
Negli anni Novanta il discusso inventore della bomba a idrogeno, Edward Teller, propose addirittura di lanciare nell'atmosfera particelle di metallo riflettenti e flottanti.[...] l'idea stessa di un cambiamento del clima, deciso e attuato artificialmente, spaventa l'opinione pubblica".
>
LEGGI
grazie a Controradio >
LEGGI


● ● ● ● ● ● 17/01/2011 - Giulietto Chiesa affronta ancora una volta il problema delle scie chimiche e della operazione HAARP già condannata dal Parlamento Europeo (cerca Parlamento Europeo)
Un breve stralcio:
"E veniamo alle scie chimiche. Come per l'11 settembre, ci sono un sacco di persone che se ne occupano in modo serio. "

> LEGGI http://www.megachipdue.info/finestre/lettere/5436.html


La Padania: 16\6\2003"Russi e cinesi denunciano: esperimenti per condizionare il tempo. Il progetto H.A.A.R.P. “…possibilità che un Paese possa scatenare artificialmente le forze della Natura, usandole come «armi non tradizionali» per mettere in ginocchio il nemico. …D’altronde vi era stato un rapporto della Duma che accusava esplicitamente l’America: «Sotto il programma HAARP, gli USA stanno creando nuove armi geofisiche integrali, che possono influenzare gli elementi naturali con onde radio ad alta frequenza. Il significato di questo salto qualitativo è comparabile al passaggio dall’arma bianca alle armi da fuoco, o dalle armi convenzionali a quelle nucleari». Ritornando al libro di Qiao Liang e Wang Xiansui, c’è da rabbrividire alle loro frasi: “Utilizzando metodi che provocano terremoti e modificando le precipitazioni piovose, la temperatura e la composizione atmosferica, il livello del mare e le caratteristiche della luce solare, si danneggia l’ambiente fisico della terra o si crea un’ecologia locale alternativa”.”



● "Fare Verde" sezione di Lanciano, già a dicembre 2007 lanciava l'allarme sulle scie chimiche.
"Bario, quarzo, alluminio sono sostanze altamente tossiche che non possono per nessun motivo essere gettate dall'alto sul nostro comprensorio" ha affermato Stefano Comparelli, responsabile locale della associazione.
><
http://ricerca.quotidianiespresso.it/ilcentro/archivio/ilcentro/2007/12/05/CV2PO_CV205.html> .


L'I.S.A.C., Istituto di Scienze dell'Atmosfera del CNR, diretto dal Prof. Franco Prodi, conferma lo "studio delle sostanze chimico-biologiche disperse in atmosfera tramite aerosol". > SITO DELL'ISAC CNR > APPROFONDIMENTI


Home page dell'ISAC ( Institute of Atmospheric Sciences and Climate of the Italian National Research Council) (
CNR
).

Grafica molto originale con nuvole stilizzate 'postmoderne'.


. Il sito della Fondazione ENI "Enrico Mattei" descrive l’accordo del 2003 "Italy-USA 2", che prevede: "Co-operation on Science and Technology of Climate Change Studies on aerosol, on the atmosphere chemical composition, on the exchange processes and on the impact of climate change on the Mediterranean climate of the Northern Hemisphere (USA and Italy)".
>
SITO DELLA FONDAZIONE


Il prof. Stefano Montanari, direttore scientifico del Laboratorio Nanodiagnostica - Modena, alla domanda sulle scie chimiche, afferma:

"Quando tiro su gli occhi, queste scie le vedo, eh c’è poco da fare, io a volte vedo il cielo a scacchi, lo vedo un po’ dappertutto. Su questo credo che non ci siano dubbi.

Per dire se questa roba fa bene o fa male - intantofa bene’ direi subito di no, ma questo lo dico proprio come preconcetto perché il fumo non fa mai bene, mai, che sia una sigaretta che una scia chimica, non fa bene, tanto che gli animali rifuggono il fumo; siamo solo noi che non lo rifuggiamo.
Io per dire, per dire se questa roba fa bene o fa male.. io devo sapere che cos’è questa roba; non lo so; non lo so. La gente mi dice : "è quella cosa che io ho visto per terra.."; ma io non posso sapere se è vero, se quella roba che hai visto per terra viene dalla scia chimica, viene da una fabbrica, viene da….non lo so.
L’unica cosa che si può fare, e che è tecnicamente possibile, è prelevare un campione di scia chimica; tecnicamente è possibilissimo.
Esistono degli aerei, particolari, che si affittano, si segue quell’aereo e si prende un campione di aria - un campionatore di aria costa 2.000 euro quindi è un apparecchietto semplicissimo - a me basta un campione di quell’aria e allora posso dire qualcosa; senza di questo non posso dire..."

https://www.youtube.com/watch?v=_oWYKwW7zU8


● ● ● ● "...le SCIE CHIMICHE SONO PARTE DI UN SEGRETO MILITARE " ha affermato in pubblico il dottor Maurizio Pallante, con grande onestà intellettuale.
Il dottor Pallante, ha fondato, con Mario Palazzetti e Tullio Regge il Comitato per l’uso razionale dell’energia. Ha Collaborato con la trasmissione RAI 'Caterpillar' per la festa della Decrescita Felice. È membro del comitato scientifico: "M'illumino di meno". 29/04/08 (Per l'articolo in www.tankerenemy.com clicca sulla foto)





● ● ● ● 16/07/10 - Questa puntata di History Channel è, finora, la più diffusa - autorevole espressione dei giornalismo scientifico televisivo USA (Fox) sulla realtà delle scie chimiche aeree, HAARP e uso bellico del clima (Owning the weather on 2025). L'imprenditore Murdoch, naturalizzato statunitense e proprietario di Sky e di Fox (il canale TV più visto in USA) diffonde la sua denuncia.

> GUARDA le 5 parti da circa 9 min. l'una (La quarta parte tratta delle scie chimiche)


L'astronauta Paolo Nespoli che ha scattato questa foto il 15 gennaio 2011 afferma:
Scie di condensazione degli aerei - prove della presenza di vita sul pianeta Terra! ”.
Credit: ESA/NASA







L'ingegnere dell'ENAC, Ente Nazionale Aviazione Civile, dott. Claudio Eminente, addetto al settore sicurezza e ambiente, nella trasmissione "Rebus" condotta da Maurizio Decollanz su Odeon TV (23 e 30/11/2007) alla domanda: "Secondo lei questo fenomeno [scie persistenti, ndr] non coinvolge assolutamente l'aviazione civile?" Risponde testualmente: "a quanto mi risulta no, direi che lo posso escludere categoricamente. [...] se [il fenomeno scie persistenti, ndr] è legato a un discorso di traffico civile lo escludo categoricamente, per quello che riguarda l'aspetto militare non ne ho assolutamente informazioni ".

.







La stragrande maggioranza degli sfondi
delle trasmissioni TV
sono di colore azzurro
con striature biancastre.
Nuove mode?
Grafici e scenografi
in crisi
di creatività
e di inventività?



● ● ● ● ..."Diffondendo tonnellate di particolato per mezzo degli aerei, l'atmosfera del pianeta diventa carica elettricamente e adatta a progetti militari. L'aria che respiriamo è piena di fibre di amianto e di metalli tossici, compresi i sali di bario, l'alluminio e, secondo quanto riportato, torio radioattivo . Queste sostanze reagiscono come elettroliti per migliorare la conducibilità dell'aria, per i radar militari e le onde radio . Velenoso come l'arsenico e debilitante del sistema immunitario , il bario indebolisce i muscoli, compreso il cuore . L'alluminio inalato va direttamente al cervello ed i medici confermano che causa processi degenerativi dei tessuti cerebrali, portando all'insorgenza dell'Alzheimer. Il torio radioattivo causa la leucemia ed altri tumori........." Amy Worthington, Idaho Observer 2004 (leggi saggio completo in DOCUMENTI, articoli scientifici)
● ● ● ● Amy Worthington, divulgatore scientifico dell'Idaho Observer: "Abbiamo una magnifica estate prosciugata dal bario sotto ad un telone sintetico di alluminio e ad una sostanza carica elettricamente che si disperde nel cielo. Dobbiamo soffrire di difficoltà respiratorie, di bruciore agli occhi".... (leggi testo completo in DOCUMENTI, articoli scientifici)

FOTO: Roma - Campidoglio "chimico": 29 ottobre 2006: domenica "ecologica" ?

FOTO: Roma - Campidoglio "chimico": 29 ottobre 2006: domenica "ecologica" ?
Infischiandosene della domenica ecologica romana i tankers anonimi irrorano Roma con le loro inquietanti scie. Una di esse trasversalizza le altre già espanse subito sopra il Campidoglio.Ma la cosa più inquietante è il silenzio dei vari sindaci su questa tragedia.

FOTO: Il S.U.L.T.A. di Fiumicino denuncia alla Procura gli aerei tankers senza sigle.

FOTO: Il S.U.L.T.A. di Fiumicino denuncia alla Procura gli aerei tankers senza sigle.
Nella foto alcuni aerei tankers bianchi - senza livrea o sigle - che creano le scie chimiche. Il S.U.L.T.A. sindacato lavoratori trasporto aereo (COBAS), nel 2003, denuncia alla Procura della Repubblica di Civitavecchia questi aerei onnipresenti nei nostri cieli.

FOTO: Aree irrorate dalle scie e zone interessate dal morbo di Morgellons.

FOTO: Aree irrorate dalle scie e zone interessate dal morbo di Morgellons.
Per documentazioni sul nuovo morbo di Morgellons basta cercare 'Morgellons' sui numerosi siti statunitensi.