Questo blog raccoglie documenti sulle bianche scie persistenti prodotte da particolari aerei che quotidianamente solcano i nostri cieli. Ufficialmente vengono definite scie di condensa ma sono sempre di più le testimonianze di politici, scienziati, magistrati e giornalisti che parlano di queste scie come parte del progetto di ingegneria climatica definito 'geoingegneria' e di una operazione aerea finalizzata all'uso bellico del clima in sinergia con la operazione HAARP. Anche il Quirinale, in un documento pubblicato qui di seguito, attribuisce queste scie ad una operazione aerea che dipende dal Ministero della Difesa. Le dichiarazioni di Lyndon B.Johnson (1958) e del Segretario di Stato USA per la difesa William Cohen (1997) sono illuminanti. Buona lettura   iinfocieliliberi@gmail.com    -     vittiori@gmail.com

 *******************
      Manifestazione di Bologna
                    L'apprezzamento di Dane Vigington: 
   "Il risveglio cresce, imponente tappa di protesta anti-geoingegneria" 
 
Dane  Vigington
(da google translator)  I cittadini di Italia hanno ormai stabilito lo standard per proteste organizzate contro il clima di ingegneria incubo nei nostri cieli. Questo 18 aprile manifestazione a Bologna, Italia, pone le basi per il prossimo marzo contro la Geoingegneria previsto per il 25 aprile in varie località del mondo. Coloro che non hanno organizzato proteste anti-geoingegneria nella vostra zona dovrebbe cercare di partecipare ad uno dei numerosi eventi della Giornata della Terra che sono stati organizzati anche per il 25 aprile. La razza umana deve affrontare innumerevoli sfide che stanno convergendo da ogni direzione, ma di tutte le minacce attualmente scende su di noi la più terribile e immediata di tutti è l'ingegneria del clima. Abbiamo il potere di esporre e fermare la geoingegneria follia continua se lavoriamo insieme in tutto questo importante battaglia, far sentire la vostra voce. Estendiamo la nostra più sincera gratitudine a "Reclaim The Planet" per l'organizzazione di questo evento eccezionale. La nostra gratitudine va anche a tutti i cittadini che hanno contribuito con la manifestazione di Bologna che è anche in questo video 4 minuti. 
------------------------------------------------------------------------------------

Dane Wigington è stato apprezzato  in http://www.tankerenemy.com/2013/04/le-minacce-della-geoingegneria.html#.VTQspvDp9e0      9 aprile 2013:
Dane Wigington, uno dei maggiori esperti mondiali di Geoingegneria, interpellato pure nel fondamentale documentario di Michael Murphy, “What in the world are they spraying?”, ha di recente rilasciato un’intervista a George Noory, il conduttore del celebre programma radiofonico, “Coast to coast”. Si tratta di un importante contributo, soprattutto poiché Wigington evidenzia il caos climatico provocato dalle operazioni di geoingegneria clandestina. La sua analisi ci consentirà di svolgere rilevanti riflessioni che saranno il succo di un articolo il cui titolo sarà “Convergenza”.

Per notizie, foto e video della manifestazione: https://www.facebook.com/RiprendiamociIlPianeta?fref=ts
 
 
   Il deputato M5S Mirko Busto denuncia la geoingegneria: 
http://mirkobusto.net/geoingegneria-gomblotto-o-fatto-scientifico/
http://mirkobusto.net/geoingegneria-larma-finale-del-sistema/

   Laureato in ingegneria per l'ambiente e il territorio, ha conseguito il Dottorato in sistemi produttivi. È Ricercatore del Centro comune di ricerca dell'Unione europea





  Centinaia di persone al convegno sulle scie chimiche organizzato a Fontanafredda dal  
Presidio Stop scie chimiche PN
 tribuna sinistra    Video
 tribuna destra
Vanni Zandonà, assessore alla cultura di Fontanafredda dichiara al folto pubblico: 
"A noi offese e minacce" !


     22/1/15 - Il PD di Fontanafredda (PN) contro il convegno sulle scie chimiche (24 gennaio) patrocinato dal Comune e organizzato dal Presidio Stop scie chimiche Pordenone   [ da Messaggero Veneto ]

Claudio Peruch,  Sindaco di Fontanafredda (PN) risponde: "Dare a tutti la possibilità di esprimersi è un rischio da correre pur di essere uomini pensanti e liberi".



Schermata 01-2457032 alle 10.58.32resoconto della giornata

 
Il consigliere regionale Gabriele Chiurli (secondo da sinistra) ha dichiarato di aver ricevuto minacce per il suo interessamento sulle scie chimiche. 
Lo stesso avvenne nel maggio 2009 contro l'assessore all'ambiente del comune di Firenze, Claudio del Lungo (vedi notizia nei post precedenti). 






● ●  Il Quirinale, ad una cittadina richiedente informazioni sulle scie chimiche aeree, fa rispondere dall'Ufficio per gli AFFARI MILITARI  e dalla Segreteria del CONSIGLIO SUPREMO DI DIFESA  e attribuisce la competenza di queste operazioni aeree 
al Ministero della DIFESA   (protocollo 8 aprile 2010)
 



● ●  L'AGENZIA REGIONALE PROTEZIONE AMBIENTE del Piemonte afferma, per iscritto:
"Per quanto riguarda il fenomeno delle scie chimiche conosciamo il problema, tuttavia l'ARPA è un organo tecnico che misura e fornisce i dati ambientali, ma non è deputato a prendere decisioni di tipo politico e strategico.
ARPA - SC06 Dipartimento Provinciale della Provincia di Torino SS 06.02 - Attività Istituzionali di Produzione - Qualità dell'Aria
."
.......................Dal sito www.tankerenemy.com - 9\6\2007.



  "La guerra ambientale globale è già cominciata"afferma il Generale Fabio Mini in Limes nov-dic 2007: 
parlando del sistema militare statunitense HAARP .. 
nell'articolo "Owning the weather: impadronirsi del clima"
"... ...Nessuno crede più che un terremoto, un’inondazione, uno tsunami o un uragano siano soltanto fenomeni naturali ...
Armi ad onde elettromagnetic
he capaci di provocare ... 
 terremoti, maremoti ..."
> LEGGI L'INTERO ARTICOLO > ASCOLTA L'INTERVISTA A MINI



   documento Air Force 2025 - USA (1996)

documento Air Force 2025  USA (agosto 1996)
[Per il documento originale cliccare sulla immagine] - 
"Il tempo meteorologico come moltiplicatore di forze. Impadronirsi del clima entro il 2015"
 "La modificazione del clima, offre, a chi combatte la guerra, un ampio raggio di opzioni per sconfiggere o controllare il nemico".
 "La modificazione diventerà parte dei sistemi di sicurezza interni e internazionali, con applicazioni offensive e difensive, e può essere utilizzata come deterrente. L'abilità di generare precipitazioni, nebbia e tempeste e femoneni metereologici artificiali è parte integrante delle tecnologie militari".
 




  Nòva - 13/03/08
"
Se il clima diventa un'arma - Conflitto ambientale: il programma H.A.A.R.P.". articolo del prof. Antonio Teti:"...A questo punto le onde elettromagnetiche rimbalzano sulla terra con un "effetto penetrazione" che può generare fenomeni climatici di tipo diverso (maremoti, tifoni, uragani, etc.)". > > LEGGI ...........
Dal curriculum del prof.Teti: Università di Chieti-Pescara, Accademico Ordinario della Pontificia Accademia Tiberina. Specializzazione in Trasmissioni Radio e Cifratura Dati presso la Scuola Militare delle Trasmissioni dell'Esercito di San Giorgio a Cremano (Na) – È qualificato esperto di armi e balistica.http://www.antonioteti.it/curriculum.htm



Buona Pasqua 2014 !   http://freeskies.over-blog.com/


● ●  Un caloroso 'GRAZIE' alla Redazione di  Il Meteo.it
 11 aprile 2014 
Il Meteo.it denuncia le scie chimiche:
"...il consigliere scientifico di Obama ha confermato l'utilizzo di sostanze chimiche come il sale di Bario, l'ossido di alluminio, il Torio, il Quarzo, il Potassio e il Magnesio per l'irrorazione dei cieli a favore della geoingegneria e la manipolazione del clima..."



● ●
   Metropolitana di Toronto (Canada)  (da https://www.facebook.com/pages/STOP-ALLE-SCIE-CHIMICHE/199277020680)
 

 
       http://video.corriere.it/romina-l-inno-contro-scie-chimiche/045ee85e-69bb-11e4-96be-d4ee9121ff4d
   "Non vogliamo più che vinca la paura, non vogliamo scie chimiche in un cielo blu"
scrive Romina Power nella sua recente canzone: "Un messaggio".
 
 ● ● Il cantante Prince, nel 2009, ha scritto questo brano - poi censurato - contro le scie chimiche





LEGGI







PER VISIONARE GLI ALTRI POST CLICCA QUI A DESTRA SU     POST PIU' VECCHI

Documenti essenziali su scie chimiche, HAARP , geingegneria e uso bellico del clima.

...................................DOCUMENTI DI BASE

INTERROGAZIONI PARLAMENTARI sulle scie chimiche aeree(per i particolari, vai nei post successivi):

- deputato DS Piero RUZZANTE 2003

- deputato DS poi UDC Italo SANDI 2003

- deputato PdCI Severino GALANTE 3/2/05

- deputato Verdi ted. UE H. BREYER 17/10/06

- senatore DS Gianni NIEDDU 13/6/06

- deputato greco Fotis KUVELIS 5/2/07

- deputato olandese Erik MEIJER 10/5/07

- senatore UDC Amedeo CICCANTI 10/8/07; 17/10/2008

- deputato PdCI Katia BELLILLO 20/12/07

- deputato IdV Antonio DI PIETRO 17/9/08

- deputato PD Antonio LA FORGIA 28/1/09

- deputato PD Manuela GHIZZANI 28/1/09

- deputato PD Alessandro BRATTI 28/1/09

- deputato PD Sandro BRANDOLINI 5/6/08; 1/10/08; 28/1/09

- senatore UDC-SVP-AUT Oskar PETERLINI 5/11/09

- deputato MRC Domenico SCILIPOTI 22/2/11

- deputato europeo PPE Oreste ROSSI 15/3/12

- senatore SEL Dario STEFANO 16/10/14


logo tratto da www.isde.org

ISDE (Associazione MEDICI per l'AMBIENTE) News n.246, 4-12-07 [www.isde.it] COSA SONO LE SCIE CHIMICHE? Sono scie di polveri di bario, alluminio, ma anche di polimeri (filamenti di silicio), scaricate a migliaia di tonnellate in tutti i cieli del mondo da aeroplani appositamente attrezzati. I governi, interpellati sull’argomento da singoli cittadini o da loro associazioni, hanno in genere, ignorato le domande (es. Italia, Francia); oppure, quando hanno risposto, hanno fornito risposte vaghe, quali “fanno parte di studi per contrastare l’effetto serra” (USA) o “fanno parte di studi per contrastare il terrorismo” (Germania). In realtà servono per studiare come controllare il clima a proprio piacimento. Essere in grado di controllare il clima equivale a possedere un arma di distruzione di massa infinitamente più potente ed efficiente delle armi nucleari: le armi nucleari distruggono e contaminano con le radiazioni tutto ciò che ricade nel loro raggio d’azione; una siccità, un’ alluvione, un ciclone distruggono “solo” gli esseri viventi e le loro attività, ma soprattutto lasciano intatte le risorse, a disposizione dei “signori del clima”; inoltre possono essere utilizzate senza il consenso dell’opinione pubblica. I prodotti chimici per la produzione delle nuvole artificiali possono essere liberamente acquistati su Internet. Ovviamente queste polveri immesse nell’aria sono molto dannose per la salute. Tutte producono problemi all’apparato respiratorio: i polimeri sono filamenti di silicio, e respirare il silicio provoca la silicosi. Le polveri di alluminio, in un breve periodo, hanno effetti negativi sulla memoria e sulla capacità di concentrazione, mentre, in tempi più lunghi, producono sintomi simili a quelli dell’alzheimer. Le polveri di bario producono stati di spossatezza (in quanto fanno contrarre i muscoli), inibiscono il sistema immunitario aumentando così le probabilità di ammalarsi.Info: www.isde.it/Isde%20news/2007/ISDE%20News%20n%20246.pdf, www.rense.com/politics6/chemdatapage.html; http://files.meetup.com/208457/AlzaLaTesta.pdf; http://www.sciechimiche.org/



Parlamento Europeo, "La Commissione per la Protezione dell'Ambiente, la Sanità pubblica e la Tutela dei consumatori considera il sistema militare USA di manipolazione ionosferica, HAARP, con base in Alaska [...] un esempio della più grave minaccia militare emergente per l'ambiente globale e la salute umana, dato che esso cerca di manipolare a scopi militari la sezione della biosfera altamente sensibile ed energetica". Risoluzione A4-0005/99- 14/01/99.

> Leggi il testo completo in > Indice dei documenti > interventi istituzionali.


ISDE (Associazione MEDICI per l'AMBIENTE) News n.255, 10\01\08 [www.isde.it]

LE SCIE CHIMICHE APPRODANO NEL PARLAMENTO EUROPEO!

Il Parlamento Europeo “considera il sistema militare USA di manipolazione ionosferica HAARP, la più grave minaccia militare… per l’ambiente e la salute umana”. Anche altre istituzioni, pubbliche e private, hanno riconosciuto il problema politico e strategico che si nasconde dietro le scie chimiche. Le interrogazione e i media, in sostanza affermano, che se si osserva il cielo, ogni giorno molti aerei anonimi rilasciano, da appositi erogatori, sci persistenti di sali metallici di bario, alluminio ed altre sostanze che creano nuvole biancastre che rendono lattiginoso il cielo. Questa cupola metallica, che oscura il sole, accelera l’effetto serra e inquina il nostro habitat, favorisce i sistemi di comunicazione e controllo a fini militari. Non abbiamo più cieli azzurri e notti stellate… Bruciori agli occhi e affezioni respiratorie sono i primi sintomi di malattie ben più gravi. Bario ed alluminio sono abnormemente presenti nel terreno. L’analisi “mineralogramma del capello” può misurare la presenza anomala di alluminio che accelera l’Alzheimer. Perché tale spreco di tonnellate di metalli e carburante? Perché aerei tanker anonimi e una forte censura? E’ necessario analizzare cibo, vino, acqua, aria e sollecitare i politici, le istituzioni e i media per affrontare questo problema. Info: www.sciechimiche.org; http://cieliliberi.blogspot.com


● ● Il generale Fabio Mini afferma: